Italiano
English

Bugliano, vandalismo in Pro Loco: un arresto

Aggiornato il:

Da:

8 dicembre 2022: la Pro Loco Visit Bugliano è stata oggetto di un grave atto vandalico rimasto impunito fino al 04 gennaio 2023.

[a cura di: Alison Grant]


Bugliano, distributore danneggiato in Pro Loco

Bugliano (PI), 04 gennaio 2022.

J. H., studentessa del primo anno alla IBUOL (International Bugliano University of Life), è stata arrestata dalla polizia locale per aver danneggiato il distributore automatico di preservativi e profilassi pre-esposizione situato nella Pro Loco VisitBugliano.

Il fondatore della Pro Loco, Rocco De Rocchis, è stato in grado di individuare la responsabile grazie alle telecamere di sorveglianza poste all’ingresso della struttura.

Secondo indiscrezioni la giovane avrebbe frantumato il vetro con una mazza da Baseball, bucato i preservativi e inzuppato d’acqua le pillole all’interno del distributore, rendendo inservibile ogni prodotto.

Le reazioni

Questo increscioso atto vandalico ha causato un’ondata di indignazione in tutta Bugliano ma specialmente nei residenti presso il campus universitario, che hanno immediatamente denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine ma solo nelle ultime ore è stato possibile identificare con certezza chi si sia macchiato di un tale gesto spregevole.

Dopo aver inizialmente opposto resistenza, la ragazza ha confessato ed è stata quindi trattenuta dalla polizia per essere interrogata e, successivamente, arrestata. Al momento, è in attesa di giudizio per il reato di danneggiamento aggravato.

“Sono sconcertato”, ha dichiarato l’agente Floyd Turnpike incaricato dell’arresto. “Mai avrei pensato che una ragazza così giovane e dal sorriso innocente potesse brandire una mazza da baseball e causare danni di questa portata.”

Nessuno vuole fornire ulteriori dichiarazioni, né è stato reso noto il movente di questa azione irresponsabile contro la salute pubblica; il Giornale di Bugliano si impegna a seguire la vicenda e divulgare eventuali nuovi sviluppi sull’accaduto.


Ultima modifica:


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER

Le storie ambientate nel “Mondo Positivo” sono opere di pura fantasia e non rappresentano fatti o persone reali. Gli autori, attivi da tempo nella lotta a HIV e AIDS, utilizzano queste narrazioni per contrastare lo stigma legato all’infezione.

Si sottolinea che tali racconti non incoraggiano comportamenti dannosi per la salute ma la finalità è sensibilizzare sulla prevenzione educando al rispetto per le persone che vivono con l’HIV.


Mondo positivo: sezioni


Newsletter (italiano/inglese)


Social Network Decentralizzato (Italiano/Inglese)

Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS globale..


Social decentralizzato in italiano

Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS italiano.

Scopri di più da PlusBrothers

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading