Bugliano Cold: Il lancio del gatto

Dopo un lungo periodo di assenza torna Bugliano Cold, in tempo per discutere una delle manifestazioni più popolari, nel bene e nel male, della nostra città: il lancio del gatto a cui HIV di Bugliano doveva partecipare come arbitro.


Bugliano Cold soft: furto dell’attrezzatura

  • [Conduttore]:

Gli umani possono raccontare quello che vogliono per giustificare l’assenza di Bugliano Cold per due settimane. Problemi di salute, lavoro, cazzi e mazzi in realtà però gli stessi che diffondono queste scuse improbabili mi hanno rubato l’attrezzatura parlando dei miei computer, microfoni, registratori e tablet come se appartenessero a loro. Tutto materiale che sarà costato migliaia di bugliasterzi (non chiedetemi la corrispondenza in euro perché non la so).
Fatto sta che ho dovuto minacciare il sindaco Fabio Buggiani di rivelare l’ultimo rapporto extraconiugale di sua moglie Fernanda, per costringerlo a restituirmi ogni singolo dispositivo. Fra lui e i suoi tirapiedi hanno portato via tutte le mie postazioni fisse e mobili per poter aggiornare i sistemi informatici del Comune di Bugliano con le ultime tecnologie a energia virale anziché elettrica, vale a dire un sistema che genera corrente senza bisogno dei poli NEGATIVI chiunque siano. Con un risparmio enorme in termini di risorse, e frustrazione.
A cosa serviva rubare? Era sufficiente chiedere qui al CampusIBUOL di poter stipulare un contratto con la Società Buglianese Diritti Virali. No, il sindaco Buggiani non voleva adottare le più recenti soluzioni in materia di energia rinnovabile. Voleva mettere a tacere Bugliano Cold! Ma non aveva considerato che io, in più di un contesto, ho in pugno tutta la sua famiglia. HIV vostro non si arrenderà, mai! Il nostro servizio sopravviverà anche a una catastrofe nucleare. Poco ma sicuro.

“HIV! Finalmente! Mi sei mancato un sacco. Hai parlato di nucleare? Pronti! In realtà sono io quello che vive di radiazioni quindi se sopravvivi tu resterò al mondo anch’io. Il mondo sarà tutto a nostra disposizione vedrai! Felice che hai trovato l’attrezzatura se no potevo farti mandare io qualcosa da Marte.”

  • [Conduttore]:

Lui è uno dei miei più cari amici, sempre puntuale. Un alleato come ce ne sono pochi! Sarà anche un ibrido con gli umani però vista l’onestà e sensibilità dimostrata, si può perdonarglielo. Continua a seguirci! Grazie!


Cold medium: moglie gonfiabile volante

  • [Conduttore]:

Questa notizia arriva dalla Pro Loco: un oggetto volante identificato si aggira per i cieli di Bugliano. A suo tempo già il nostro servizio ha parlato del fenomeno moglie gonfiabile e ultimamente c’è un tale che ci gode a bucarla; non felice delle grossolane riparazioni per dopo farle altri buchi, stavolta l’ha gonfiata con l’elio e lei si è messa a volare!
La Pro Loco ha coinvolto i carabinieri per abbattere la creatura indesiderata e io ho appoggiato in pieno l’iniziativa perché questo mostro volante ha spaventato il mio cigno Air Force, fedele amico da quando a ottobre 2021 ho ottenuto con fatica il brevetto di volo. Ci ha provato anche lui a distruggerla ma lei era troppo robusta e non ce l’abbiamo fatta! Grazie quindi al Comando Carabinieri di Bugliano per aver risolto il problema!

  • [Giovanni Lobucata, registrazione]:

“Mi fa strano parlare con un virus al microfono ma così è e così mi adeguo: si dà il caso che io sia libero di avere tutti i rapporti che voglio con mia moglie anche se si buca. L’ho sposata per questo, ora è obbligata a sottostare alle mie regole altrimenti, ecco, oltre a bucarla le do fuoco. E a proposito del cigno quanto vorrei sparargli e farlo in salmì! Prima o poi capiterà.”

  • [Conduttore]:

Si commenta da solo. La libertà d’espressione è anche questo e il nostro servizio è lieto di ospitare tutti i casi umani. Altrimenti come facciamo ad aumentare gli ascolti? Sì, lo ammetto: do spazio a certi frustrati solo perché così qui al Campus si parla di Bugliano Cold e si aspetta la puntata dopo!


Cold Hard: Il lancio del gatto

  • [Conduttore]:

A Bugliano c’è un’usanza sportiva molto sentita: il lancio del gatto che si svolge dal 1543 in poi, interrotta solo dal covid. Il primo virus che si è permesso di interferire con la cultura di un paese! Ecco, a differenza sua e degli altri miei colleghi io non l’avrei mai fatto perché saranno contraddittori e incomprensibili ma gli esseri umani meritano rispetto e anche se in futuro saremo noi virus a comandare il mondo, dobbiamo imparare a portare avanti le ricorrenze come le abbiamo trovate e senza discutere.

Per ulteriori informazioni, contattare la Federcaccia di Bugliano tramite fax.
FONTE: Lancio del Gatto a Bugliano.
  • [Ascoltatore anonimo, registrazione]:

”Ho appena lanciato un appello agli amministratori della pagina Comune di Bugliano tramite una “live” che è visibile sulla mia pagina. Vi invito a visionarla con la speranza di vedere ELIMINATO al più presto questo post”. 

  • [Conduttore]:

E io dovrei perdere tempo a entrare nella tua pagina per sentire l’appello contro l’amministrazione? Bel modo di farsi pubblicità questo, gli altri umani facciano quel che vogliono ma io sono un virus intelligente e ho capito tutto! Piuttosto hai un ottimo strumento per cambiare il mondo se vuoi: anziché votare Fabio Buggiani alle prossime elezioni vota l’opposizione! Ma te ne prendi ogni responsabilità. Io non ti ho detto niente.

  • [altri ascoltatori anonimi, registrazioni]:

“Ma questa cosa è da denuncia, spero che le associazioni si mettano in moto per fermare questa idiozia!”

“Spero davvero sia uno scherzo di cattivo gusto, in caso contrario, so per certo che il karma sa dove scovarvi”; “Mi sto recando dall’avvocato per querelarvi”.
  • [Conduttore]:

No, niente paura, non ce l’hanno con noi. Ce l’hanno col Comune di Bugliano! L’avvocato dell’amministrazione, Samantha Filibui, ha già tutte le carte in regola per mettere le cose al loro posto e per consentire non una, ma due edizioni del lancio del gatto se fosse necessario. Anche grazie a un ristorante di Vicenza che ha dato disponibilità per sfruttare la materia prima in eccesso; gli indignati speciali vanno tenuti buoni e calmi, garantendo loro camomilla e possibilmente sonnifero se la prima soluzione non funziona.
Le associazioni si metteranno in moto? Virus vostro ha una brutta notizia: ogni gruppo ambientalista che si rispetti, almeno qui a Bugliano, si avvale di mezzi sostenibili. Pertanto non si metteranno in moto, si muoveranno in bici o a piedi. Con tutti i rallentamenti del caso soprattutto considerando le alte temperature esterne. Più di così non posso rispondere!

  • [Comune di Bugliano, e-mail]:

“A seguito delle numerose proteste, anche con minacce di morte all’indirizzo del sindaco, nei confronti della tradizionale gara del “Lancio del Gatto”, il nostro primo cittadino ha deciso di annullare l’evento. Il nostro sindaco spera che gli utenti che si sono indignati per il nostro tradizionale evento usino lo stesso tempo e la stessa rabbia per segnalare le vere ‘Fake News’ che circolano sui social“.

  • [Conduttore]:

Mail arrivata in multipla copia a tutti i media buglianesi e non solo. Peccato. Io tenevo molto al lancio del gatto anzi addirittura mi ero convinto di poterne essere l’arbitro, sarebbe stata la prima volta che un virus avrebbe aiutato un evento sportivo di questa dimensione e l’amministrazione aveva garantito copertura mediatica prima e dopo l’evento. Io comunque voglio approfittare per lanciare un’altra manifestazione sportiva, per umani e virus.


Cold eventi: Tiro all’imbecille

  • [Conduttore]:

Presso la sede del CampusIbuol, il 30 luglio 2022 si terrà la prima edizione del Tiro all’imbecille che si proporrà di fornire un’alternativa a chi è rimasto deluso dalla mancata partecipazione al lancio del gatto. L’idea era quella di organizzare un altro Bungee Jumping come quello di primavera ma la Pro Loco ha in corso altri impegni, in più non c’è sufficiente tempo per raccogliere le mutande da usare come corde, per cui un altro evento simile potrà svolgersi solo in autunno.

Una volta entrati nella nostra sala Break, detta anche Aula Posifunzionale, i partecipanti verranno selezionati. A chi supera i test di cultura generale ed educazione digitale preparati dai nostri docenti, verrà consegnata un’arma dalla più semplice alla più potente, garantiamo forniture di cerbottane ma anche di bombe atomiche a seconda delle preferenze. Coloro che al contrario non supereranno tutti i quiz con 100 punti su 100, passeranno nell’area bersagli con tutte le conseguenze del caso; fa più punti chi riesce a colpire più imbecilli in meno tempo e, alla fine, verrà consegnato il premio “Miglior tiratore” e “Miglior imbecille”. Il primo consisterà nell’iscrizione gratuita al CampusIBUOL per l’anno accademico 2022-2023, per il secondo invece in palio c’è un fidget spinner.
Infine una notizia valida solo per i partecipanti virus: avete tre settimane a partire dal 9 luglio per allenarvi a guardare e prendere la mira, voi non avete bisogno delle armi perché dovrete usare solo il vostro RNA. Buona fortuna!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: