Italiano
English

Bugliano Cold: la Pro Loco vende preservativi!

Aggiornato il:

Da:

Maggio 2023. Dopo due lunghi mesi di assenza torna, finalmente, Bugliano Cold il servizio sui misteri irrisolti presso la IBUOL – International Bugliano University Of Life e non solo.

La punizione inflitta al nostro virus sta creando non pochi problemi di sicurezza al Campus perché il suo collega HIV di Lansing è meno severo con gli umani, infatti sembra che nessuno si fidi di lui! In Pro Loco hanno perfino iniziato a vendere preservativi e al Mondo Positivo questo elemento non piace.

HIV di Bugliano ancora bloccato a Zagabria ha preferito concentrarsi sugli oggetti del museo lasciando i misteri irrisolti al collega e partner, speriamo bene!


Bugliano Cold Soft: Preservativi in Pro Loco

[Conduttore]:

Eccoci qui! Dopo diverso tempo dall’ultimo Bugliano Cold di San Valentino gestito dal mio fedele partner, dovrete accontentarvi del sottoscritto: HIV di Lansing conduttore, e Hunter viceconduttore.

Da quando sono rimasto il solo virus del Campus, siamo entrati nel caos e la Pro Loco attenta alle esigenze degli umani ha pensato bene di affiliarsi a un venditore di preservativi: Bugliex.

“Nessuna malattia o piacere”, dicono dalla Visitbugliano col chiaro intento di fare solo dispetto a noi virus, anzi, a me! Io però ho già avviato una campagna di sabotaggio e anche se nessun positivo ha la carica virale attiva in questo momento, già si sta pensando a come entrare in Pro Loco di notte per bucare tutti i preservativi in circolazione.

[Rocco De Rocchis, fondatore visitbugliano, registrazione]:

“HIV di Lansing o come cavolo ti chiami! Rispetto al nostro amato HIV di Bugliano tu sei troppo esuberante ecco perché i preservativi. Appena il tuo compagno torna li aboliremo non preoccuparti! Nel frattempo cerca di dimostrarci che sei affidabile tanto quanto il nostro amico dopodiché ne riparleremo.”

[Conduttore]:

Non posso dire di essere uguale al mio partner ma voglio portare avanti il lavoro che ha lasciato in sospeso nell’ultima edizione del programma Bugliano Cold; vale poco la pena commentare quanto dice Rocco, io mi limito al mio lavoro.


Cold risolti: il pappagallo muto

[ChaserCamilla, registrazione]

“Virus sono io ChaserCamilla l’attrice mancata. Il pappagallo muto è qui a casa con me e ha iniziato a parlare! Adesso mi dà una mano a recitare Shakespeare io sono Giulietta e lui è Romeo! Infatti così l’ho chiamato. Romeo dai parla!

No, adesso non vuole perché davanti al microfono è timido. Pazienza.”

[Conduttore]:

Tutto è bene quel che finisce bene: il presunto pappagallo muto, a cui erano state legate le zampe con lo scotch, è andato in adozione a casa di una aspirante attrice. Negativa purtroppo, ma l’alternativa era farlo finire in casa di Antonio Falco, il non vedente (ancora negativo anche lui) che gli legava un altoparlante senza fili alla coda per fingere di farlo parlare e vincere i soldi della Pro Loco.

C’era un concorso di cui già aveva accennato HIV di Bugliano, fate parlare il pappagallo e in palio ci sono 500 euro.

Alla fine nessuno ha vinto, i soldi sono finiti in tasca a Rocco, e il pappagallo ha trovato una casa di chi lo rispetta e anzi lo ha onorato! Buona vita, Romeo. Anche se ti hanno dato un nome da gatto.


Cold risolti: il cane da lecco e le fioriere

[Conduttore]:

A febbraio 2023, il criminologo profiler Adri La Scala si è recato presso un’abitazione privata dal momento che il maresciallo dei carabinieri, Gaetano Fondina, aveva segnalato un cartello: “Attenti al cane. Morde, sbrana, uccide e balla sui cadaveri.”

Trovandosi poi di fronte a un innocuo cane da lecco, aveva deciso di prendersene cura senza però fare i conti con l’altro animale da lui accudito: mamma Orietta.

Ronny, questo è il nome dato al cane, voleva saltare nel recinto e rubare i cuccioli alla nutria così il profiler ha deciso di darlo nuovamente in adozione: l’ha preso Eliana Solari, massaggiatrice del centro benessere e ormai loro due sono inseparabili. Ronny è il guardiano e mascotte presso Meraviglie dello Spirito Relax Center!

Altro episodio disdicevole accaduto al Campus di via Nureyev: le rose allestite dal gruppo Bugliano Pulita sono andate distrutte per mano di un bullo.

Anzi, macché bullo, si chiama Riccardo Preziosi Turnpike ed è una persona da cui stare alla larga. Piano piano lo stanno capendo tutti, era ora! Non è troppo tardi per fermarlo però ha fatto parecchi danni e non solo ai fiori.

Ovviamente Greta Flaminia Lando, organizzatrice del gruppo Bugliano Pulita, ha provveduto a ripristinare tutto come e meglio di prima anzi oltre alle rose ha messo anche le piante grasse. Con le spine così bambini, perditempo e bulli non ci si avvicinano più.


Cold Hard: l’ipocrisia del sindaco

[Hunter, viceconduttore]:

Follower! Sono sempre io. Lo scorpione, alias Hunter! Il mio sogno di attore si è infranto miseramente sotto l’intransigenza di Donna ChaserCamilla, il Papero Offeso mi ha licenziato perché secondo Jessika Filibui ero scortese coi clienti, quindi ho molto tempo libero da adesso in poi!

Crimini irrisolti? Misteri? Da un bel po’ di tempo a Bugliano non ci sono omicidi, questo è un chiaro segnale che la storia del Dissanguatore sia tutta una leggenda messa in piedi per tenere noi positivi segregati o, nel migliore dei casi, per obbligarci alla carica virale non rilevabile e impedirci di trasmettere.

Oppure, ipotesi da non sottovalutare, è una strategia di distrazione per mettere a tacere i complotti in corso nella giunta comunale. Do nuovamente la parola a HIV di Lansing che ne sa di più.

[Conduttore]:

Soprattutto per gli insegnanti più anziani (con rispetto parlando) e gli ex studenti ora volontari al Campus: ricorderete lo scalpore che le morti per AIDS fulminante causarono a Vergate Sul Membro nel 1991. Fui io l’artefice di quella strage e riconosco tutt’ora di aver esagerato, ma avevo le mie ragioni cioè difendermi contro uno stuolo di negativi urlanti che mi avevano accerchiato.

[Registrazione: Viola Alone comizio 01 dicembre 1991]

“Sono Viola Alone! Sono umana! Sono HIV negativa e ne vado orgogliosa! La negatività è un diritto inalienabile! Il virus è solo l’ennesimo strumento di controllo! Fuori gli stranieri! Fuori i virus! Non ci toglierete il segno meno, la nostra identità! Non ce lo toglierete!”

[Applausi]

[Conduttore]:

L’avete sentita? Al tempo era più giovane e urlava più forte ma è rimasta uguale: lei, Viola Alone, ora vive a Bugliano con la figlia (Viola Alone Junior) e – che io sappia – non si è mai trovata un compagno dopo il padre di Viola, vuole “dedicare anima e corpo alla politica” a suo dire ma il reale motivo per cui è single è un altro e io so bene quale.

A inizio 2023 si è candidata alle elezioni comunali qui a Bugliano nel partito che in tutta Italia ha avuto lo zero per cento dei voti cioè Fratellanza Sana; ovviamente sta facendo la guerra allo storico sindaco Fabio Buggiani e porta avanti gli identici proclami di trent’anni fa!

[Hunter, viceconduttore]:

Anch’io sono umano! Positivo! Non ci toglierete il segno più! Le faccio il verso da una vita e ancora non ha capito quanto la stia prendendo per il culo, crede che io vada alle sue conferenze per applaudirla, sì, certo.

Nella campagna elettorale la signora Alone sta riportando in auge lo slogan “se lo conosci lo eviti” promuovendo lo stigma contro noi positivi a livello prima locale, poi regionale e fosse per lei sarebbe già presidente della repubblica; ma allo stesso tempo vuole vietare l’uso di preservativi, profilassi, e antivirali. Poi dove sta di casa la coerenza? Se vuoi eliminare i virus, chiudi loro le porte! Le basi, Viola, le basi!

Uno dei suoi fedelissimi, Gustavo Dandolo, ha proposto di istituire un quartiere dove saranno costruiti palazzoni di almeno dieci piani con obbligo per i positivi di abitare più in alto possibile. Dal quinto piano in poi, sperando che… No, non voglio pensar male! E qui mi censuro altrimenti mi licenziano anche da Bugliano Cold.

[Conduttore]:

Siamo molto vicini alle elezioni comunali e, intanto che HIV di Bugliano è assente, rappresento io i diritti virali: la signora Viola Alone, oltre a quanto già spiegato da me e Hunter, vuole togliere ogni diritto a noi virus compreso il voto (sa benissimo che siamo in miliardi e grazie a noi perderà di sicuro!) Allora cerca di negarci qualunque mezzo per esprimerci liberamente.

Col mio partner forse riesce, lui poverino da Zagabria adesso cosa può fare? Ma non con me, la conosco troppo bene. Quasi come il mio stesso RNA!

Sono 32 anni che sto in silenzio, adesso basta: ho quest’arma a disposizione allora la utilizzo qui, nel Bugliano Cold. Me ne assumo ogni responsabilità.

Viola Alone e io negli anni 80 abbiamo avuto una relazione! Proprio così. Una storia intensa, passionale, dolorosa (soprattutto per me e a causa sua), tra lei umana e me virus.

Tutti i giorni appena sveglia o prima di andare a letto mi diceva “HIV di Lansing, tu sei la mia felicità”… Adesso quando parla in pubblico ha sempre il muso e urla in continuazione ma a fine anni 80 non era così! Rideva, cantava, giocava pure a pallacanestro e ha vinto i campionati femminili di Bugliano. Perché lei è nativa buglianese, a Vergate Sul Membro si è trasferita dopo.

Non è questa la sede per raccontare in che modo ci siamo conosciuti e come la storia abbia potuto svilupparsi, comunque Viola era orgogliosa di me; ho perfezionato la comunicazione nel linguaggio umano grazie a lei ed è per merito suo che nei primi anni 90 sono entrato in simbiosi con Magic, il suo allenatore.

E dopo c’è sua figlia, di cui non parlo perché non ha colpa se sua madre è così ma soprattutto Viola Junior è innocente e ha diritto alla privacy più degli altri umani. Lei è speciale.

[rumore bianco interrompe le trasmissioni]

[Registrazione, ascoltatrice anonima, disperata]:

“Virus! Bugliano Cold! Aiuto! La piccola Grace… La figlia del profiler, non si trova è scomparsa non so… Per favore fate qualcosa! Cercatela!”

[Conduttore]:

Una bambina scomparsa a Bugliano? La figlia del Profiler? Mando in onda l’appello: chiunque sappia qualcosa della piccola Grace faccia riferimento a HIV di Lansing!

Spero solo si tratti di un errore. E che la piccola sia al nido, dove i genitori la lasciano di solito. Bugliano Cold, naturalmente, seguirà la vicenda.


Ultima modifica:


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER

Le storie ambientate nel “Mondo Positivo” sono opere di pura fantasia e non rappresentano fatti o persone reali. Gli autori, attivi da tempo nella lotta a HIV e AIDS, utilizzano queste narrazioni per contrastare lo stigma legato all’infezione.

Si sottolinea che tali racconti non incoraggiano comportamenti dannosi per la salute ma la finalità è sensibilizzare sulla prevenzione educando al rispetto per le persone che vivono con l’HIV.


Mondo positivo: sezioni


Newsletter (italiano/inglese)


Social Network Decentralizzato (Italiano/Inglese)

Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS globale..


Social decentralizzato in italiano

Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS italiano.

Scopri di più da PlusBrothers

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading