Bugliano Cold: Raduno delle porche a Boion Polesine

Tempo di lettura: 4 minuti

Torna l’attesissimo Bugliano Cold; questa volta, ha avuto una settimana intensa e per non farsi mancare nulla è stato invitato dalla Pro Loco a documentare un evento fuori città.


Bugliano Cold Soft: sagra dell’alpaca

[Conduttore]:

Come ormai tutti sapranno, ho avuto recentemente il piacere e l’onore di partecipare alla tradizionale sagra dell’alpaca organizzata dal Comune di Bugliano per il 19 giugno 2022; qualcuno ha insinuato che io non abbia voluto documentare com’è andata perché non mi sono divertito, altri dicono che io sia addirittura stato male arrivando alla condizione di perché nell’alpaca fritto c’erano gli antivirali… Tengo a smentire puntualmente ogni illazione.

Il Comune di Bugliano non ha voluto che io ne parlassi perché, secondo l’assessorato alla cultura, non sono attendibile quando fornisco riscontri POSITIVI agli eventi.
Poco importa comunque, gli gnocchi al ragù di alpaca erano a dir poco spettacolari! Anche lì, quando hanno portato i piatti qualcuno parlava sottovoce come se io non potessi sentirlo, sostenendo che in realtà il ragù fosse di carne umana; e così anche per l’alpaca arrosto e fritto, io naturalmente ero in perfetta simbiosi col profiler, GifterAdri. Lui neanche doveva partecipare all’evento ma sono stato io a convincerlo: dopo la morte di Valentino qualsiasi campione di cibo nelle sagre di Bugliano, va recuperato e analizzato. I risultati sui campioni di alpaca sono pronti, ma di questo si occuperà a breve Salvo Mondo.


Cold medium: Salvo Mondo?

[Conduttore]:

Visto che il suo nome è sulla bocca e l’RNA di tutti, credo sia il momento di parlarne seriamente: , al secolo Salvatore Del Mondo, è il commissario di polizia presso Bugliano Siculo; egli sostiene di essere nato letteralmente dalle ceneri di Salvo Montalbano ma anche in questo caso, come per l’alpaca, le analisi del DNA non mentiranno. Ho chiesto al rettore dell’università IBUOL se poteva farmi trasferire temporaneamente a Bugliano Siculo ma ha rifiutato categoricamente: d’estate è troppo caldo in quelle zone e poi c’è bisogno di te qui.

Proprio così ha detto, “c’è bisogno di te qui”. Mai sentita una frase del genere da Umberto Ganni, forse mi vuole bene davvero anche se l’evidenza è che “Umberto Ganni —> non merita bug”.
Ma tornando a Salvo Mondo: si è mostrato subito di un’arroganza estrema, e pur essendosi raccomandato di non farlo io comunque trovo corretto divulgare il suo , per il bene di tutti. Il commissario Salvo Mondo è negativo! Anzi, pazienza quello che sarebbe anche perdonabile e soprattutto reversibile; ha addosso una spaventosa però cerchiamo di portare pazienza, Salvo è qui per indagare su e trovare chi l’ha ucciso perché né io né GifterAdri, da soli o con l’aiuto dell’agente Turnpike, siamo in grado di risolvere il caso. Stiamo completamente brancolando nel buio.

[Salvo Mondo, registrazione]:

“Prima di tutto non capisco perché un virus si debba arrogare il diritto di mettersi a fare il lavoro dei poliziotti. E poi anche se sono negativo a voi cosa riguarda? Assumo regolarmente la Prep, e ne vado orgoglioso; non voglio in alcun modo perdere la mia intelligenza e dividerla con un microorganismo. Ho deciso di aiutarvi a indagare su Valentino, sì, perché sua madre è stata la mia prima fidanzatina delle medie. Quindi, confermo ciò che già in diversi stanno insinuando: sono personalmente coinvolto in questa storia ma dimostrerò di poter essere imparziale comunque.”

[Conduttore]:

Come detto: con Mondo bisogna portare pazienza, io non conosco la mamma di Valentino e a questo punto spero che non riuscendo GifterAdri a parlare con lei, almeno il suo ex fidanzato dell’adolescenza possa essere una persona più fidata.


Cold hard: il raduno delle porche

[Conduttore]:

Sono felicissimo e orgoglioso: Rocco De Rocchis, fondatore della Pro Loco Visitbugliano, mi ha ufficialmente invitato in trasferta! “C’è il Raduno delle Porche a Boion Polesine, provincia di Rovigo. Vieni con me?” E io dovrei farmi scappare una simile occasione?

Dopo la morte del mio amico Luca ero parecchio abbattuto e Rocco sa bene quanto per elaborare un lutto sia necessario cambiare aria. Luca non vorrebbe vedermi triste, e neanche Valentino. Allora avendo perso il primo treno per Boion Polesine ho deciso di sfruttare il pulmino allestito dalla Pro Loco.
“Ma c’è il Pride!” Sì, vero. C’è la seconda manifestazione Bugliano Pride dopo che il primo giorno è andato com’è andato; ora però ho deciso che , e gli altri si arrangino un po’ da soli a gestire la cosa con le loro copie virali perché io per quanto possa sdoppiarmi, devo usare l’energia per la trasferta! Per me è la prima volta che esco da Bugliano, speriamo bene.

[Rocco De Rocchis, e-mail]:

“HIV, amico carissimo! Sono fiero di te, contentissimo che tu abbia deciso di partecipare al raduno delle porche. L’unico avvertimento che mi sento di darti è che per risparmiare ho deciso di disattivare il condizionatore dal pulmino, ma niente paura: ho il mio ventaglio e ti farò fresco con quello. Forza, andiamo e per un paio di giorni ci dimentichiamo del resto! Poi ti farò parlare con un mio amico e potrai godere una porche anche tu. Basta con quel cigno che ormai fa fatica a muoversi, lascia libero Air Force e permettigli di trovare una compagna per la vita! Come mezzo di trasporto c’è di meglio!”

[Conduttore]:

Accetto la trasferta, io e Rocco ci faremo un bel fine settimana all’insegna del divertimento ma Air Force… No, a lui sono troppo legato e nessuno ha il diritto di portarmelo via!

[Ascoltatore anonimo, registrazione]:

“Sei un illuso, come sempre. Tu pensi a chissà che e poi non ti rendi conto che le porche sono delle macchine. Solo che l’organizzatore ha fatto un errore di battitura.”

[Conduttore]:

Matteo Doroteo, sempre lui; diamogli un momento di visibilità ora che i Potery Phorty stanno smantellando la sala dei comandi. Con lui bisogna portare pazienza e compatirlo perché nella sua esistenza non ha altro. Sull’identità delle porche non commento, parlerò appena le avrò viste!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: