Scimmie a Bugliano? Bullismo contro un onesto cittadino

Bugliano, come il resto del mondo, è in allerta per il cosiddetto “vaiolo delle scimmie” tanto che il sindaco ha firmato in proposito una specifica ordinanza di cui rimane vittima il povero ChaserNucleus.


Bugliano, vietati rapporti sessuali con le scimmie

Vietato fare sesso con le scimmie: Dal 24 maggio 2022 su tutto il territorio di Bugliano non sarà più possibile avere rapporti sessuali con le scimmie onde evitare il diffondersi del vaiolo…

Poche parole, chiare e semplici; Fabio Buggiani non ha paura di suscitare indignazione o polemiche, è diretto e quando è ora di decidere arriva dritto al sodo.

Le sue scelte politiche hanno degli effetti collaterali? Pazienza, dice; quando si tratta della salute pubblica bisogna agire senza discutere e allora oggi ci è toccato andare in municipio per una multa.

Motivo? Rapporti sessuali vietati! A poco è servito fornire agli addetti i nostri documenti: io, ChaserNucleus di Marte, per il primo cittadino sono la scimmia e il mio partner Hunter Novotny Bruckner è l’umano. Appena tornati dall’America e ristabiliti dal “jet lag”, ci aspettavamo un po’ più di accoglienza visto quanto ci impegniamo in prima persona contro il serial killer dissanguatore che ultimamente semina il panico qui a Bugliano.

Abbiamo pagato perché non volevamo discussioni, però se una mano sulla spalla del mio partner equivale a un contatto intimo vuol dire solo che il sindaco o chi per lui è pieno di ragnatele.

Le solite fake news

Ho saputo che stanno per chiudere il campus e mi è molto dispiaciuto non aver partecipato alla riunione del consiglio studentesco; io, Hunter e le due ragazze negative stavamo ancora in preda al “mal di fuso” e speravamo fosse una fake news, è grazie a Freddie e Tatiana se ci siamo potuti informare per poi dare comunque il nostro voto favorevole a occupare il laboratorio di scienze!

Per me comunque non è necessario fare tanto casino con le proteste in presenza, io ho già in mano abbastanza elementi da creare uno scandalo in tutta l’università anche se sono tornato qui solo da pochi giorni: mi sono introdotto, coi miei sistemi ereditati da Marte, nei computer del Rettore Ganni e ci ho trovato una collezione di fake news.

Secondo certe voci la dottoressa Evelyn Kayla Sloan, che ha praticamente fatto nascere il nostro virus HIV, ha diffuso in città il vaiolo delle scimmie coltivandolo nel nostro laboratorio di scienze.

Ovviamente non è vero, Ganni ha pagato un giornalista senza scrupoli perché falsificasse i dati sanitari provenienti dall’Africa e tale dottoressa originaria della Tanzania Kayla Salon è diventata maldestramente Kayla Sloan!

Per il momento devo mantenere il profilo basso e non divulgare troppo su di lei, ma la sto seguendo e presto questa Salon dovrà darci molte spiegazioni nonché farsi valere contro la disinformazione a suo danno.

Il campus chiude per il vaiolo?

C’è anche un altro fatto da considerare: il sindaco Buggiani, negativo più di un elettrone, non ha mai accolto di buon grado l’HIV come cittadino avente diritto di voto e la situazione è peggiorata quando ha scoperto che nessun virus ha mai preso posizione in suo favore. In questi casi l’arma migliore per tutti i politici è screditare l’avversario a ogni costo, e pur sapendo che per il vaiolo delle scimmie basta un morso da un animale contaminato ha firmato l’ordinanza per vietare i rapporti sessuali sperando di mettere in difficoltà HIV nostro.

Non ci vuole molto a capire quale complotto ci sia dietro: in tutto il territorio di Bugliano non c’è traccia della specie animale denominata “scimmia” in linguaggio comune o “primate” se si parla in tecnico, ma al fine di trovarne in gran numero è sufficiente stabilire chi dovrà essere definito come tale, a discrezione del sindaco e i suoi amici pronti a decidere chi è scimmia e chi cittadino onesto anche per semplice alzata di mano.

Io posso testimoniare che è andata così: appena insieme a Hunter sono sceso dal pullman e mi sono diretto verso il campus, dalle finestre delle case circostanti mi sono visto lanciare banane e insultare: tornatene sulla foresta, qui gli alberi sono pochi, vattene scimmia infetta, e così via.

Ora è toccato a me questo bullismo, domani potrebbe capitare a qualcun altro per cui ogni buglianese ha il dovere di stare in guardia e, se possibile, rispondere a tono! Non importa avere o meno i peli sul corpo: se Buggiani deciderà che tu sei una scimmia lo sarai, e ti verrà automaticamente negato il diritto alla sessualità senza che tu possa contestare in alcun modo.

Chiaramente noi non ci stiamo e, ecco, come possiamo dirlo in maniera soft? In realtà non ci sono parole politicamente corrette per esprimerci e parliamo come mangiamo: da oggi saremo GifterNucleus e GifterHunter. Il nostro virus ha diritto di viaggiare per il mondo, la conversione a chiunque ne faccia richiesta è l’unica possibilità per contrastare il vaiolo delle scimmie. Di fronte all’autentico HIV di Bugliano quel fallito di MonkeyPox ingranerà la marcia indietro e se ne andrà, quindi, forza biohazard!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: