Italiano
English

Evento programmato 26 ottobre: BlInd Bloggare Indipendenti

Aggiornato il:

Da:

Cosa fai stasera?

Cosa facciamo stasera (13 settembre) sono, detta come va detta, cazzi nostri. Pare che WordPress ci voglia rimorchiare; ma a breve, il 26 ottobre, ci sarà un evento programmato. Fablab, Castelfranco Veneto (Tv), ore 19:30 save the date! BlInd – Bloggare Indipendenti.


Non è un evento su HIV

Il polo negativo dell’atomo, nonché Elettrona, la componente femminile del Mondo Positivo, sarà in presenza a Castelfranco Veneto (provincia di Treviso) il 26 ottobre dalle 19:30 alle 21 per un evento divulgativo e informale.

Non sarà qualcosa riguardante l’HIV ma si parlerà di tecnologia, e più precisamente quali sono i sistemi impiegati da una persona che non vede, per gestire un blog. Ricordiamo già l’evento passato cioè il WordCamp 2021 e ora ci si sta preparando per il WordCamp Verona (novembre 2023) a cui può anche darsi che parteciperemo insieme, ancora non sappiamo come, né tanto meno se. Comunque, nel frattempo, abbiamo questo! Spoiler? No! O si viene in presenza o niente!

BlInd: Bloggare Indipendenti. Cosa vuol dire?

Il polo positivo, nonché Gifter, non riesce a partecipare di persona ma ha contribuito comunque. Il titolo dell’evento è suo!

Si pensava a qualcosa di semplice, tipo “WordPress a occhi chiusi” o “al buio” sulla falsa riga di quello presentato al WordCamp on line 2021 ovvero “WordPress a dieci dita” del quale l’evento prossimo è quasi un aggiornamento; ma poi consultandoci abbiamo convenuto che certe banalità non fanno per noi e contribuiscono a una narrazione che non ci piace, riguardo alla disabilità.

“A 10 dita” andava benissimo perché si parlava di tastiera, ma “il buio”, “gli occhi chiusi” anche no! E qui si è vista la genialità del Gifter: come si dice “cieco” in inglese? Blind. E anche in tedesco. Allora “bl” per “blog” e “ind” per “indipendenza”.

All’inizio avevamo anche deciso di fare un titolo acchiappa-click tipo “il mondo positivo, blog indipendente” ma alla fine abbiamo cambiato il tono perché, oltre a non dovere (né volere) fare qualcosa di autoreferenziale, è meglio rimanere sul neutro. Anche perché “blog indipendente” per molti vuol dire “blog su cui dire tutto quello che si vuole” tipo il generalizzimo del “voi gay non siete normali” il che sarebbe finito per trasformare un evento in un inferno.

Ovviamente “indipendenza” inteso come “senza vincoli/editori” non è di per sé qualcosa di negativo e casomai sono gli odiatori che parlano di “indipendenti” e “contro corrente” per farsi belli, invece qui è tutt’altro: si parla di “indipendenza” nel senso di “non doversi far aiutare”. Dopo succede che ci diamo una mano uno con l’altro per i contenuti, ma l’atteggiamento del Gifter davanti alle cose tecniche è “hai carta bianca, fai come credi, basta che non caschi tutto. Per quello che capisco io, qualunque cosa va bene”.

Dettagli dell’evento

BlInd – Bloggare Indipendenti – fa parte dei cosiddetti “WordPress meetup”, degli incontri informali in presenza creati per far conoscere gli appassionati di WordPress tra loro, quindi molti luoghi dell’Italia e del mondo hanno ognuno i suoi meetup. Fra l’altro, questi eventi, sono visibili nell’area di amministrazione dei blog personali (almeno quelli installati in autonomia come il nostro), impostando la località nell’area “eventi” della bacheca.

L’evento sarà a Castelfranco Veneto (TV) in un posto che si chiama Fablab. Ecco il link per partecipare – come già abbiamo chiarito, l’evento sarà solo in presenza e non ci saranno registrazioni audio o video. Probabilmente fa parte della filosofia dei WordPress meeting – se mettiamo l’on line nessuno viene di persona!

BlInd: Bloggare Indipendenti. Come blogga una persona che non vede? Descrizione dell’evento

Quando: giovedì 26 ottobre, dalle ore 19:30 alle 21:00 ora locale italiana.

Dove: FabLab Castelfranco Veneto (Tv) – via Sile 24.

Organizzato da: Treviso WordPress Meetup

Relatore: Elena “Elettrona” Brescacin

Riassunto: Le persone con disabilità visiva hanno svariati modi per accedere alla rete ma, farsi spazio nell’ambiente social sempre più incentrato sulle immagini e video, è più complesso: ci sono al mondo instagrammer e youtuber privi della vista ma il più delle volte si fanno aiutare da amici e familiari. Perché complicarsi la vita e complicarla agli altri quando c’è WordPress? Editor Gutenberg, plugin, intelligenza artificiale, app mobile e cloud: come può una persona senza la vista avere il proprio spazio nel web in modo completamente autonomo? BLIND (cieco) qui diventa una sigla: Bloggare Indipendenti. Il talk illustra quali facilitazioni e quali ostacoli può trovare una persona priva della vista che vuole cimentarsi nel blogging. Senza illusioni, e senza pessimismo, perché per migliorare WordPress secondo le nostre esigenze, dobbiamo prima far capire al network che esistiamo.

Per chi viene, ci vediamo in presenza. Altrimenti? Riassunto successivo all’evento, magari dal punto di vista del virus che parla. Chissà, avremo qualche virus in incognito? Non lo sapremo mai! 🦠☣️ il nostro HIV di Bugliano capisce il linguaggio di tutti i microrganismi in simbiosi col polo negativo, quindi proverà a intercettare quello che succede.

Però intanto, cosa facciamo stasera, sono affari nostri comunque!


Ultima modifica:


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chi siamo

Elena e Alessandro, due amici blogger e appassionati di libri, musica e tecnologia. Scopri cosa facciamo


Il nostro blog personale



Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS globale..


Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS italiano.

Scopri di più da PlusBrothers

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading