Aspettando Halloween

Halloween: la festa in cui streghe, vampiri, fantasmi ed altre creature spaventose per gli umani, sono libere di occupare strade e case in tutto il mondo. Ma c’è qualcuno che umano non è, e nulla gli fa paura…

[A cura di: HIV di Bugliano]


Halloween per me è l’evento più misterioso dell’anno. Vedo troppi umani provocarsi la paura usando intrattenimento dell’orrore o costumi da mostri, salvo poi tornare a temere la propria ombra fino alla volta dopo.

Il 2021 è la terza ricorrenza di fine ottobre in cui partecipo alla vita delle persone comprendendo la loro lingua, ma ancora nessuno è stato in grado di spiegarmi perché riescano ad esorcizzare morte e sangue solo un giorno all’anno! Ma soprattutto come mai di solito i bambini vengono tenuti lontani dalle scene paurose, invece durante Halloween sono i primi a vestirsi da mostri?

Per di più temo che quest’anno sarò da solo ad uscire in mezzo agli umani in maschera perché Tatiana non vuole festeggiare, a suo dire deve tenere compagnia al suo amico Adriano che a quanto sembra non si sente bene; cosa troverà in quel NEGATIVO chi lo sa, la conosco da quand’è nata e ancora fa la misteriosa. Ma prima o poi lo verrò a sapere, garantito! A causa di loro due non sono neanche andato all’inaugurazione del Caffè Buongiornissimo, la nuova struttura ricreativa inaugurata oggi al Campus della IBUOL ma ho dovuto fare a Tatiana le raccomandazioni del caso; potrei metterla K.O. e impedirle di frequentare quel tale, ma stavolta sento di dover stare per i fatti miei e lasciarla libera di comportarsi.

Ammetto di essere un po’ preoccupato, solitamente quando si tratta di lei vedo sempre i pericoli in anticipo e glieli faccio evitare, ora però i casi sono due: o sto esaurendo la mia energia positiva e per recuperarla devo svuotare le difese immunitarie a qualcun altro, oppure semplicemente Adriano non è pericoloso! Speriamo sia la seconda ipotesi, anche perché se gli umani con Halloween scherzano, contro di me in agguato ci sono sempre Paura e Stigma pronti a cogliermi di sorpresa con armi sempre diverse ed imprevedibili.

Per Halloween 2021 quindi ho una sola certezza: sarò riconoscibile come HIV, girerò per il centro di Bugliano senza maschere né costumi e vediamo quanti sierofobici usciranno allo scoperto. Poi se succede il miracolo, addirittura con Paura e Stigma che provano ad intimidirmi, per loro due sarà la fine! Probabilmente ancora non ho acquisito per intero la capacità di amare, ma quella di distinguere i positivi dai negativi, decisamente sì! A domani!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: