Italiano
English

Errore fatale

Aggiornato il:

Da:

HIV di Bugliano ha commesso un madornale errore che ha rischiato di finire in tragedia. Per fortuna è riuscito a intervenire in tempo!


A morte il dissanguatore

Sia dannato il dissanguatore! Deve solo augurarsi di venir preso e arrestato dagli umani perché se lo becco io, non sarei così gentile; da quando riesco a capire il linguaggio delle persone ho imparato cosa significhi etica e diplomazia – concetto che sfugge a molti umani, temo -, ma per quello lì sono disposto a mettere di nuovo tutto in discussione perché è riuscito a fregarmi, un caro amico ha rischiato di morire per colpa della mia distrazione indotta dai depistaggi del criminale.

Errore fatale

Tutto è iniziato durante la giornata palindroma quando Freddie e Tatiana erano ancora nel rifugio anti-atomico sotto il Comune di Bugliano. Adesso ci siamo trasferiti in un posto ancora più sicuro, grazie ai colleghi dell’agente Floyd Turnpike – a proposito, lui è in piena conversione e al momento sta dormendo perché è molto debole; ha la febbre alta e io sto prendendo lentamente confidenza col suo sistema immunitario anche se ci vorrà più tempo rispetto alle due settimane impiegate per il passaggio di Adri, perché Floyd ha la pellaccia dura e i suoi linfociti sono addestrati a fare la guardia perciò mi vedono ancora come un nemico.

Purtroppo lì nel bunker Tatiana e Freddie avevano poco da mangiare e anch’io mi sono indebolito, Floyd invece era preparato. Stava lì da molto più tempo evidentemente e si era arrangiato con le scorte, è bastato questo per farmi venire il dubbio sulla sua buona fede! Tatiana quasi gli è svenuta fra le braccia e lo ammetto, non sono stato io a provocarle la reazione. Ha avuto quello che si chiama attacco di panico e mio malgrado ho creduto che Floyd fosse il dissanguatore e lei l’avesse capito al volo! Invece no. Il killer stava giocando a World of Warcraft con Adri e Riccardo, il figlio di Arianna Preziosi.

Soltanto il caso ha permesso di evitare una strage; Adri si è allontanato per rispondere al telefono, l’omicida invece è rimasto a giocare con Ricky per qualche minuto ancora, poi l’ha preso per mano e se l’è portato via. Con Riccardo io sono molto discreto, sapendo la fine che ha fatto Arianna non mi sono mai permesso di farmi sentire con lui per mezzo di febbre o altro allora sono stato a guardare! Ho creduto fino all’ultimo che quel tale volesse provarci col ragazzo, invece ha cercato di pungerlo con una siringa. Per addormentarlo, forse?

Con Arianna ha fatto così, invece quando ha rapito il povero Valentino PozVale quest’ultimo era vivo e lucido quand’è stato dissanguato e in quel caso era una donna a fare il lavoro sporco, il delinquente non è da solo a muoversi e questo forse ancora gli altri umani faticano a metterselo in testa.

Ormai davo Ricky per morto, non avrei potuto far niente per aiutarlo e già ero pronto a ricevere le peggiori sanzioni da Adri ed Evelyn Sloan quando il ragazzo mi ha sorpreso: prima ancora che l’assassino avvicinasse l’ago al suo collo, Riccardo l’ha atterrato! Pazzesco, non avevo mai visto una cosa del genere ma il mio amico è abituato a combattere!

“Quella è un’arte giapponese”, mi ha spiegato. “Si chiama Karate Do, letteralmente Arte della mano vuota, e serve a noi umani per difenderci da ogni attacco.”

Ah, però! A noi virus non è consentito imparare certe discipline, ci diverte di più colpire dall’interno se necessario, ma io mi sono ripromesso che avrei lottato con gli umani ad armi pari in caso di bisogno.

Riccardo ha visto il killer in faccia, sì. E mi ha anche detto di chi si tratta ma io non posso divulgarlo, Floyd Turnpike si è raccomandato: Solo quando sarà positivo ufficialmente potremmo parlarne, al momento dobbiamo solo sperare che non ci siano altri morti fra noi.

Il nostro Riccardo Preziosi è salvo, certamente, ma dovrà anche lui raggiungere Tatiana e Freddie nella comfort zone assieme all’agente Turnpike, perché ho l’impressione che verrà trattato come un testimone da eliminare al più presto. E nessuno ci chieda dove siamo nascosti, perché non lo diremo! Fuori al CampusIbuol adesso ci sono solo Adri, Siria e Alison Grant. Più i negativi ovviamente, ma loro devono stare su perché Alison è nel limbo cioè le settimane tra l’incontro col gifter e la conversione vera e propria, quindi non possiamo considerarla positiva ufficialmente. Si può solo attendere, nel frattempo cerchiamo di fare rete fra noi umani e virus per proteggere Ricky; mi sento troppo responsabile di non aver compreso la trappola e impedito a Floyd di correre al campus e difendere il ragazzo.


Ultima modifica:


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

DISCLAIMER

Le storie ambientate nel “Mondo Positivo” sono opere di pura fantasia e non rappresentano fatti o persone reali. Gli autori, attivi da tempo nella lotta a HIV e AIDS, utilizzano queste narrazioni per contrastare lo stigma legato all’infezione.

Si sottolinea che tali racconti non incoraggiano comportamenti dannosi per la salute ma la finalità è sensibilizzare sulla prevenzione educando al rispetto per le persone che vivono con l’HIV.


Mondo positivo: sezioni


Newsletter (italiano/inglese)


Social Network Decentralizzato (Italiano/Inglese)

Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS globale..


Social decentralizzato in italiano

Nessuna conoscenza del Fediverso? Seguici tramite il feed RSS italiano.

Scopri di più da PlusBrothers

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading