Basta con la violenza, è un ordine!

25 novembre, giornata contro la violenza sulle donne; dal #CampusIbuol arriva un appello inaspettato…

[A cura di: HIV di Bugliano]


Ehi! Voi, dico a voi, uomini liberi. Al contrario mio avete una gran fortuna: ad eccezione dei primi e gli ultimi anni della vostra esistenza, non dovete dipendere dagli altri per poter vivere; ma soprattutto nascete con una capacità che a me è stata negata da tempo immemore e ripristinarla è il mio più grande sogno: quella di AMARE.

L’unica volta che ci ho provato è andata male poiché quando mi sono innamorato del vostro idolo Freddie Mercury molti anni fa, credevo esistesse un unico modo per avere qualcuno accanto: possedere la sua energia controllando le sue difese immunitarie. Questo prima di conoscere i ricercatori dell’università di Bugliano, grazie ai quali ho riacquistato la speranza di amare nuovamente anch’io! Certo è vero, ora Freddie è qui a Bugliano con me, si è adattato alla sua nuova esistenza e tutto sommato non sta più soffrendo, però gli ho fatto decisamente del male impedendogli di stare coi propri simili che gli volevano bene come meritava.

Era felice nel proprio ambiente ed io non avevo alcun diritto di distruggere la sua esistenza ma cosa potevo fare? Se sei un virus il mondo ti allontana, fin da subito ti insegnano che non puoi amare anzi non devi: il tuo unico obiettivo è replicarti e prendere il controllo della creatura con cui vieni a contatto, i tuoi sentimenti non importano a nessuno perché sei invisibile e se qualcuno desidera vederti, è solo per poterti eliminare dalla faccia della terra; che vita è, questa?

E vi dirò di più: da quando Paura e Stigma hanno preso il potere sull’universo mondo, a noi virus non solo viene impedito di amare, ma dobbiamo renderlo difficile anche a voi esseri umani. Addirittura ci fanno credere che sia colpa vostra se ci è stata inflitta questa punizione insopportabile, considerata normalità o perfino un lusso dalla maggior parte dei miei colleghi, ma per me la mancanza dell’amore è un supplizio enorme a cui mi sto ribellando giorno dopo giorno!

Quando ho visto il disastro che ho combinato con Freddie e le lacrime di chi lo amava, avrei voluto riportarvelo indietro ma era troppo tardi. Come potrei spiegarvi che io e lui ora stiamo qui a Bugliano e siamo una squadra? Siete tutti convinti che lui sia morto e Bugliano non esista e va bene così. Ma costi quel che costi, devo liberarmi dalla maledizione di non poter amare! Privare voi della gioia solo per poter essere felice io è insensato, ora voglio sconfiggere Paura e Stigma con ogni mezzo ma per questo ho dovuto studiare i miei antenati per capire come e quando hanno dato il permesso a quei delinquenti di invadere il mondo!

Provando a fare ricerche sul mio passato, però, ho scoperto molte informazioni interessanti sul vostro: voi umani discendete da creature piene di pelo e che saltano sugli alberi, anche se nascondete questa realtà con racconti come quello della donna nata da una costola dell’uomo oppure la creatura spezzata a metà da una divinità chiamata Zeus; a me viene da ridere pensando che non credete all’esistenza di Bugliano poi date ascolto a certe storie, ma sono preoccupato perché dando retta alle leggende per non accettare i vostri antenati pelosi, vi fate strane idee e rischiate di buttare nella spazzatura quanto di più prezioso avete: l’amore. Siete fisicamente indipendenti, allora per quale dannato motivo vi inventate la frottola della donna che è incompleta senza un maschio accanto? Siete usciti di testa?

D’accordo, con la reputazione che mi porto dietro forse sono l’ultimo a potervi dare lezioni ma ascoltatemi, per un momento: l’amore è il regalo più grande che abbiate ricevuto, potete avere una persona accanto senza dipendere uno dall’altra e, soprattutto, lasciando a chi amate la libertà di rimanere al vostro fianco o, se lo ritiene opportuno, anche di andarsene. Ve lo dico col cuore, ammesso che a noi virus un domani sia concesso averne uno; usando violenza contro chi vi ama provocate soltanto dolore a lei e a chi le vuole veramente bene ma più di tutto vi dimostrate delle nullità incapaci di esistere autonomamente; peggio di noi virus, perché noi siamo condannati a vivere così da secoli ma alcuni di voi proprio lo scelgono deliberatamente.

Davvero pensate che solo eliminando la felicità altrui, riuscirete a guadagnarvi un po’ di serenità interiore? Beh, se vi siete creati quest’idea sappiate che io sarò anche l’HIV, a vostro dire un criminale capace di ammazzare e far soffrire mezzo mondo ma voi siete delle grandissime, irrecuperabili, spazzature. Siete messi talmente male che dovete farvi pregare da un virus, costretto a perdere il proprio tempo nell’insegnarvi a non essere violenti. Ponetevi qualche domanda!

Altrimenti facciamo così: se voi umani considerate ancora la violenza come unico modo per ottenere risultati nella vita, io mi sentirò autorizzato ad annullarvi il sistema immunitario! Nessun problema, voi esercitate il potere sulle donne che amate e io prendo il controllo su di voi! Siamo pari! Un patto è un patto e non si torna indietro, regolatevi di conseguenza. Siamo d’accordo? Ready? Set? Go!

HIV di Bugliano contro la violenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: