Ispirazioni

Tempo di lettura: 3 minuti

Ogni autore amatoriale o professionista quando scrive ha delle ispirazioni; e se noi abbiamo inventato molti personaggi da zero – come Adriano, HIV di Bugliano, o Raymond Still – e altri prendono spunto da pagine Facebook satiriche ambientate a Bugliano, molte ispirazioni arrivano da libri, film o serie tv che abbiamo visto ed in cui frequentemente i personaggi sieropositivi finivano molto male o alimentavano stereotipi e stigma, ad eccezione delle storie tratte da eventi realmente accaduti; far rivivere certi protagonisti, quindi, è un modo per costruire una narrazione diversa: Tatiana non è l’unica protagonista ad essersi ispirata a un personaggio sieropositivo della tv!

Alison

Giornalista della redazione Il Lato Positivo specializzata in crimini irrisolti, Alison Grant si metterà in pericolo più volte a causa delle proprie inchieste. Abbiamo creato il personaggio grazie alla storia di Alison Gertz (si rimanda a un articolo del 1989, la ragazza è deceduta nel 1992, NDR); Ali era una delle prime attiviste americane eterosessuali ad aver raccontato pubblicamente della propria condizione, quando essere sieropositivi era davvero una condanna a morte e soprattutto uscire allo scoperto era decisamente più rischioso in termini di stigma, con le poche conoscenze che c’erano. Su di lei è stato anche girato un film chiamato “Morire d’amore” (titolo originale “something to live for”), con Molly Ringwald nel ruolo della protagonista.

Tracy

Nel film con Molly Ringwald “morire d’amore”, Tracy è un’amica della protagonista Alison Gertz ma, a differenza di quest’ultima a cui è bastato un solo contatto sessuale per contrarre il virus, Tracy resterà sieronegativa malgrado la sessualità molto più “movimentata”, arrivando per questo ad evitare l’amica in AIDS conclamato.

Sulle storie dei #PlusBrothers, Tracy Romeo è la giornalista che per Il Lato Positivo segue la rubrica del gossip. Apparentemente amica di Ali Grant, sarà tutt’altro che affidabile…

Dr.ssa Sloan

Evelyn Sloan è specializzata in malattie infettive ed è la madre adottiva di Tatiana (la “first lady” dei #PlusBrothers). Prende spunto da un personaggio quasi omonimo – Evelyn Sloane -, presente nella stagione 7, episodio 5, della serie Law and Order unità vittime speciali; la puntata, dal titolo “contagio” (strain, in lingua originale) racconta di un omicidio maturato nell’ambiente gay a causa di un ceppo HIV particolarmente letale, la dottoressa Sloane ha in cura i pazienti ammalati.

Diamante

Veterinaria che si prende cura di Air Force, il cigno preferito da HIV di Bugliano e non solo. Diamante Ferrini si troverà invischiata in una situazione più grande di lei analizzando alcuni animali morti…

Una ragazza con lo stesso nome e professione compare nella quinta e sesta serie della soap opera Incantesimo, trasmessa in rai dal 1998 al 2008. Interpretata dall’attrice Selvaggia Quattrini, Diamante ama da sempre Giuseppe, l’amministratore della clinica ambientazione della serie anche se è molto più anziano di lei ma nel corso degli episodi finirà per avere una storia con l’avvocato della clinica, Helmut, il quale con l’inganno le trasmetterà l’HIV portandola al suicidio.

Siria

Originaria di Bergamo, Siria si trasferisce a Bugliano dopo aver perso i familiari per Covid; non ha mai accettato la propria convivenza con l’HIV dopo averlo contratto a causa di un uomo che l’ha ingannata e trovandosi nel nuovo Mondo Positivo dovrà fare i conti col virus e non solo…

Il personaggio si ispira all’omonima ragazza sieropositiva del libro Ci sentiamo casomai, dell’autrice Roberta Ciocca.

Giulia

Arrivata a Bugliano da Bergamo prima di Siria per lavorare presso il giornale on line “Il Lato Positivo”, Giulia vuole fuggire da una situazione burrascosa di cui fatica a parlare e della quale anche la vecchia amica Siria fa parte. Ma le esigenze del #CampusIbuol costringeranno le due ragazze ad affrontarsi e chiudere finalmente col passato…

Come Siria, anche Giulia si ispira al personaggio omonimo del libro “Ci sentiamo casomai” nel quale alle due amiche non andrà proprio benissimo…

A Bugliano, Siria riuscirà ad accettare che Giulia non ha l’HIV? E quest’ultima riuscirà a guadagnare almeno il badge Chaser Giulia?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: